Riscaldamento a pavimento

 imageroma00001

 

 L’impianto di riscaldamento pavimento radiante è una tecnica molto antica : è dimostrato da ricerche e da numerosi reperti archeologici  che questo tipo di tecnologia  era in uso  ancora prima della nascita di Cristo, presso cinesi,egiziani e romani.

Saranno però i romani a perfezionare al meglio questa tecnica  e dai resti archeologici sappiamo che gli impianti  ( negli stabilimenti termali e nelle ville )  erano  così strutturati :

  • Il calore necessario ed era canalizzato al di sotto de pavimenti delle abitazioni e nelle  installazioni termali,
  • in un forno alimentato a carbone di legna ( HYPOCAUSIS) , veniva scaldata l'acqua. 
  • L'aria calda generata dalla combustione, circolava  in intercapedini atte allo scopo , al di sotto del pavimento e nelle pareti
  • La stessa era convogliata successivamente in una apposita tubatura  ( VAPORARIUM )  e si diffondeva quindi attraverso i muri.
  • I pavimenti erano  sopraelevati rispetto al livello del terreno, grazie a  muretti di sostegno realizzati in  mattoni, (in modo  da consentire all'aria calda di circolare e di raggiungere le cavità realizzate nelle pareti)

La Soleclima ha perseguito fin dalla sua nascita l’obiettivo di porsi sul mercato con  soluzioni tecnologiche all’avanguardia del risparmio energetico e dello comfort, scegliendo sempre prodotti di alta qualità . La scelta del riscaldamento e raffrescamento a pavimento, parete e soffitto da più 10 anni sposa  la nostra filosofia aziendale per proporre al cliente il massimo confort ed economia nella gestione di impianti:

  • Per civili abitazioni con il sistema  classico o a secco.
  • Per strutture industriali.
  • Per luoghi di culto e luoghi pubblici.
  • Negozi.
  • Rampe dei garage tanto ripide  esposte a gelo.

Perché vale la pena sostituire un sistema tradizionale di riscaldamento a termosifoni o ad aria a quello di pavimento,  soffitto o parete ?

Il Benessere Termico, all’interno di un ambiente, non è funzione della sola temperatura dell’aria ma anche della temperatura delle pareti, dell’umidità relativa, e della combinazione di numerosi altri fattori. A questo proposito sviluppiamo alcune considerazioni.

Risparmio Energetico

L'impianto a pavimento utilizzando l’acqua a basse temperature di esercizio favorisce: integrazioni con pannelli solari, utilizzo pompa di calore e  geotermia. Garantisce un risparmio energetico minimo del 12 % circa, rispetto a quello a corpi scaldanti, che può salire comunque a valori superiori (25%) nel caso di grandi edifici industriali.

Comfort ambiente

Infatti, negli impianti di riscaldamento convenzionali l’aria riscaldata, sale in alto, creando nell’ambiente una stratificazione indesiderata delle temperature più alta al soffitto rispetto il pavimento.

Con il riscaldamento a pavimento, invece, l’emissione del calore prodotta dall’intero pavimento radiante consente una uniformità di temperature pressoché perfetta, evitando i classici punti freddi che si riscontrano negli impianti a radiatori.

Umidità relativa dell’aria

Altro fattore che può influenzare positivamente o negativamente il confort ambientale è l'Umidità Relativa dell'aria: l'impianto a pavimento assicura valori di umidità relativa ottimali (40/60%) per il benessere delle persone grazie ad un valore di temperatura dell'aria che risulta essere più basso rispetto a qualsiasi altro sistema di riscaldamento tradizionale. Aumentando il valore della Temperatura dell’Aria diminuisce l’Umidità Relativa e quindi bisogna umidificare l’ambiente.

Riscaldando gli ambienti con i radiatori, si provoca facilmente il fenomeno dell’aria asciutta, che causa il rinsecchimento delle mucose del naso e della bocca.

 

 

Libertà di arredamento

L'alternativa di poter impiegare, nelle tipologie costruttive moderne, un impianto di riscaldamento a pavimento, rispetto a quello tradizionale con corpi scaldanti esterni, permette lo sfruttamento totale dell'ambiente, quindi maggior libertà di arredamento e un miglioramento delle condizioni estetiche.

Inquinamento acustico

 

L'impianto a pannelli radianti nella moderna tipologiacostruttiva permette di ottenere un'efficace protezione contro i rumori da urto e da calpestio; questo grazie al fatto che il pavimento è del tipo galleggiante, cioè isolato acusticamente, mediante pannelli fonoassorbenti, rispetto alle strutture portanti sia orizzontali che verticali, che possono trasmettere i rumori.

 

Informazioni aggiuntive

Glossario

31-08-2012
L'energia geotermica

L'energia geotermica è l'energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore e può essere considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile, se valutata in tempi brevi. Si basa sullo sfruttamento del calore naturale della Terra (Gradiente geotermico) dovuto all'energia termica rilasciata in processi di decadimento nucleare naturale di elementi radioattivi quali l'uranio, il torio e il potassio, contenuti...

Read more
15-06-2012
Caldaie a condensazione

Le caldaie a condensazione sfruttano semplicii principi fisici. Sfruttano il calore latente del vapore contenuto nei fumi, recuperando quindi una percentuale di energia che viene riutilizzata, impedendo la sua dispersione nei fumi e quindi nell'ambiente. Per condensare il vapore dei fumi, le caldaie a condensazione sfruttano la temperatura dell'acqua di ritorno dall'impianto termico, più fredda rispetto alla temperatura dell'acqua di mandata....

Read more
14-06-2012
Energia dalle biomasse

La combustione di  biomassa rappresenta, storicamente, la più antica forma di energia sfruttata dall'uomo. La combustione di legno o altri materiali organici facilmente disponibili rappresenta infatti la più antica maniera di produrre calore e quindi energia, ancora oggi con un peso preponderante nei Paesi più poveri del mondo. Ultimamente, tuttavia, una rinnovata coscienza ambientale, unita ad una crescente preoccupazione per il...

Read more